Alessandro Burgarella – Clienti non Comuni #2

Chi sei? Cosa fai?

Sono Alessandro Burgarella, direttore di Russott Hotel Venezia, uno degli hotel con centro congressi più rappresentativi di Venezia, grazie alle sue 180 camere e ai 1500 Mq di spazi congressuali con ristorante, bar ed un ampio parcheggio gratuito.

Quale piatto non manca mai nelle tue reunion famigliari?

Essendo genovese e (mi spiace per gli onnivori) vegetariano, nei pasti di famiglia non manca mai il fatidico pesto!

Ci sono prodotti bio nella tua dispensa?

I prodotti bio sono sempre presenti nella mia dispensa. Quasi non acquisto altro. Inoltre, ogni volta che acquisto un alimento confezionato che non conosco controllo sempre la lista degli ingredienti. La mia regola è questa: più breve è la lista, più salubre può essere il prodotto!

Quanto conta per te conoscere l’origine degli alimenti?

La mia scelta alimentare è basata sulla conoscenza dell’origine degli alimenti. Quando ho avuto coscienza dell’origine di alcuni tagli di carne, ho smesso di mangiarne. Ovviamente sono convinto che il Km 0 e il limitato uso di conservanti ed altre componenti chimiche possa avere un senso.

Hai mai preso parte ad un’attività di gruppo in cucina?

Le uniche attività di gruppo in cucina sono quelle che da bambino o ragazzo si facevano in casa con la famiglia prima delle grandi feste. Ho dei bellissimi ricordi che mi piacerebbe rivivere magari con colleghi ed amici. E a quanto vedo Officine Italia potrebbe essere il giusto contenitore, dico bene?

Come hai conosciuto Gruppo Ethos?

Ho scoperto Gruppo Ethos grazie al ristorante Officine Italia, aperto a Mestre nella galleria Auchan. Li ho poi realizzato capito di aver mangiato precedentemente nel loro ristorante di Roma in piazza della Repubblica.

By |2018-11-13T08:50:10+00:00Novembre 13th, 2018|Clienti non comuni|Commenti disabilitati su Alessandro Burgarella – Clienti non Comuni #2